Guida alle etichette dei detergenti Interchem Italia

guida-alle-etichette-dei-detergenti-interchem

La corretta lettura e interpretazione delle etichette presenti sui detergenti e su tutti i prodotti professionali per la pulizia assicura maggiore sicurezza nei luoghi di lavoro. Il regolamento europeo CLP (1272/2008/CE) ha introdotto nuovi aspetti in merito all’etichettatura e all’imballaggio dei prodotti, con l’obiettivo di comunicare e spiegare ai lavoratori e ai consumatori i rischi correlati alle sostanze chimiche. Questo regolamento ha apportato degli importanti cambiamenti riguardanti la classificazione e la relativa etichettatura dei detergenti e i principali cambiamenti riguardano:

  • La grafica dei simboli di pericolo;
  • Le indicazioni riportate sotto il simbolo (pericolo nel caso di rischio elevato, attenzione nel caso di rischio moderato)
  • Le indicazioni di pericolo (prima si chiamavano “Frasi R” ora “Frasi H”)
  • I consigli di prudenza (prima si chiamavano “Frasi S” ora “Frasi P”)

Come leggere le nuove etichette dei detergenti Interchem Italia

Di seguito potrete trovare la spiegazione degli elementi presenti in tutte le etichette dei detergenti Interchem Italia:

  • Nuovi simboli di pericolo;
  • Avvertenze di chiara lettura posizionate sotto i simboli di pericolo;
  • Indicazioni di pericolo relative alle sostanze chimiche (frasi H) che descrivono la natura del pericolo di una sostanza o miscela pericolosa e il grado di pericolosità;
  • Consigli di prevenzione (frasi P), cioè una frase che descriva la misura o le misure raccomandate per ridurre al minimo o prevenire gli effetti nocivi dell’esposizione a una sostanza o miscela pericolosa, conseguente al suo impiego o smaltimento.
come-leggere-le-etichette-dei-detergenti

Come sono cambiati i simboli di pericolo nelle etichette e cosa indicano

Nuovi Simboli

etichette-detergenti-ustioni-cutanee

Cosa indica:
Provoca gravi ustioni cutanee

Dove è possibile trovarlo:
Detergenti per lavastoviglie, disincrostanti acidi, detergenti per pavimenti alcalini, ecc.

Consigli di prudenza:
Non respirare la polvere/i fumi/i gas/la nebbia/i vapori/gli aerosol
Lavare accuratamente…dopo l’uso
Indossare guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/il viso
Conservare sotto chiave
Conservare soltanto nel contenitore originale

Simboli che saranno eliminati

etichette-di-pericolo-dei-detergenti-ustioni-cutanee
etichette-detergenti-pericolo

Cosa indica:
Irritare le vie respiratorie
Provocare sonnolenza o vertigini
Può provocare una reazione allergica cutanea
Provoca grave irritazione oculare
Provoca irritazione cutanea
Nocivo se ingerito
Nocivo se inalato

Dove è possibile trovarlo:
Detergenti per pavimenti, pulitori, ecc.

Consigli di prudenza:
Evitare di respirare i fumi
Utilizzare soltanto all’aperto o in luogo ben ventilato
In caso di ingestione: contattare un CENTRO ANTIVELENI o un medico
Indossare guanti/indumenti protettivi/Proteggere gli occhi/il viso.
In caso di contatto con la pelle: lavare abbondantemente con acqua e sapone
In caso di contatto con gli occhi: sciacquare accuratamente per parecchi minuti

etichette-dei-detergenti-irritante-old
etichette-detergenti-infiammabile

Cosa indica:
Liquido e vapori facilmente infiammabili
Liquido con punto di infiammabilità non superiore a 60°C

Dove è possibile trovarlo:
Detergenti e pulitori concentrati.

Consigli di prudenza:
Non vaporizzare su una fiamma libera o altra fonte di accensione. Tenere lontano da fonti di calore/scintille/fiamme libere/superfici riscaldate. – Non fumare
Tenere il recipiente ben chiuso
Conservare in luogo fresco
Proteggere dai raggi solari

etichette-dei-detergenti-irritante-old
etichette-dei-detergenti-tossico-per-gli-organismi

Cosa indica:
Molto tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata
Tossico per gli organismi acquatici con effetti di lunga durata.

Dove è possibile trovarlo:
Detergenti per pavimenti, pulitori, ecc.

Consigli di prudenza:
Non disperdere nell’ambiente
Raccogliere il materiale fuoriuscita.

etichette-detergenti-tossico-per-gli-organismi-old

Tutti i prodotti per la pulizia e i detergenti che vengono messi in commercio, per legge, devono riportare sulla confezione stessa, oltre che la composizione, anche queste informazioni obbligatorie. Ecco perché, secondo la normativa europea, l’etichettatura del prodotto diventa un mezzo essenziale per prevenire il rischio e acquisire una serie di preziose informazioni sulla sua pericolosità, sulla tipologia di rischio e sull’entità del rischio stesso.

Per maggiori informazioni visita il sito dell’ECHA, l’Agenzia Europea delle sostanze chimiche. Clicca qui

Articoli recenti
logoecolabelstrategia-anti-plastica-md-modular-dosing-interchem-italia